Visit Lulu.com Italia
Support independent publishing: Buy this book on Lulu.></a>

<!DOCTYPE html PUBLIC Nuove edizioni delle lettere di Silvio Pellico in vendita su amazon.com... | scrittoriromanticitaliani | Il Cannocchiale blog
.

scrittoriromanticitaliani
CULTURA
18 aprile 2010
Nuove edizioni delle lettere di Silvio Pellico in vendita su amazon.com...

Lettere d'amore all'attrice Teresa Marchionni (Italian and Italian Edition)

 

Nella primavera del 1820 Silvio Pellico si innamora dell'attrice Teresa (Gegia) Marchionni (Firenze 1785 - Torino 1879) per cui scrive il vaudeville La festa di Bussone che viene rappresentato al teatro Re di Milano il 28 giugno 1820. Nell'agosto del 1820 Silvio Pellico si trova a vivere un momento particolarmente difficile. Prima deve affrontare la morte (per tisi) dello scrittore Ludovico Di Breme che, dopo la partenza di Ugo Foscolo per l'esilio, aveva rappresentato per lui un punto di riferimento affettivo e letterario, poi deve accettare il distacco da Gegia che lascia Milano con la compagnia teatrale, di cui fa parte.Unico confidente delle sue tristezze e e dei suoi dubbi resta dunque Piero Maroncelli, a cui il Pellico confida in un biglietto: "E' vero sono amato, ma non sono punto più felice di te. La lontananza accresce la mia passione; io non deliro che Gegia, e l'idea di non poterle più vivere vicino mi toglie ogni pace."

http://www.amazon.com/Lettere-damore-allattrice-Marchionni-Italian/dp/144529009X/ref=sr_1_4?ie=UTF8&s=books&qid=1271612002&sr=8-4

Lettere alla scrittrice fiorentina Quirina Mocenni Magiotti (1830-1847) (Italian Edition)

Tra gli amori di Silvio Pellico Curlo Curto ha voluto includere nell'edizione delle opere scelte dello scrittore saluzzese anche Quirina Mocenni Magiotti che il Pellico aveva conosciuto attraverso Ugo Foscolo e con cui costruirà un rapporto epistolare durato più di trent'anni (dal 1815 al 1847) che si intensificherà dopo la morte di Foscolo nel 1827 e la liberazione di Pellico dallo Spielberg nel 1830. A differenza, però, delle altre due donne importanti nella vita del Pellico, la nobile milanese Cristina Archinto Trivulzio e l'attrice fiorentina Teresa (Gegia) Marchionni (con cui il Pellico, anche se consapevole della difficoltà che deve affrontare, cerca di costruire un amore corrisposto e vissuto) Quirina rappresenta, invece, per lui l'amore ideale e "volutamente" lontano.

 

 

http://www.amazon.com/Lettere-scrittrice-fiorentina-Magiotti-1830-1847/dp/1445719940/ref=sr_1_2?ie=UTF8&s=books&qid=1271612090&sr=8-2

Lettere al conte milanese Federico Confalonieri (1831-1846) (Italian Edition)

Nobile milanese, finanziatore insieme al conte Luigi Porro Lambertenghi della rivista "Il Conciliatore", Federico Confalonieri creò la sette segreta dei Federati per lottare contro la dominazione austriaca. Arrestato dopo le confessioni di Giorgio Pallavicino venne condannato a morte, ma, grazie ad una petizione firmata da molti esponenti dell'aristocrazia e dall'arcivescovo di Milano, la sua pena venne commutata in quella del carcere a vita. Liberato dallo Spielberg nel 1836 venne deportato negli Stati Uniti. Rientrato a Milano grazie ad un'amnistia si sposò, in seconde nozze, con la nobildonna irlandese Sofia O'Ferral. Nel 1830 era morta, infatti, la prima moglie di Federico Confalonieri la contessa Teresa Casati che aveva compiuto diversi viaggi a Vienna per ottenere dall'imperatore austriaco prima la revoca della condanna a morte e poi condizioni di prigionia meno dure per il marito.

 

http://www.amazon.com/Lettere-milanese-Federico-Confalonieri-1831-1846/dp/1445275562/ref=sr_1_3?ie=UTF8&s=books&qid=1271612090&sr=8-3#noop

sfoglia
  

Rubriche
Link
Cerca
Feed
Feed RSS di questo 

blog Reader
Feed ATOM di questo 

blog Atom
Resta aggiornato con i feed.
Curiosità
blog letto 1 volte